Tutto il bello di Senigallia

I turisti che hanno prenotato una camera in hotel a Senigallia sono ben consapevoli delle tante bellezze che questa località regala. E non si tratta solo di godere delle spiagge del litorale o della qualità delle acque del Mare Adriatico: anche chi vuole cimentarsi in un tour culturale può trovare, qui, pane per i propri denti. Tra i principali monumenti che meritano di essere visitati c’è, per esempio, Palazzo del Duca, che al proprio interno propone un soffitto a cassettoni decisamente spettacolare realizzato da Taddeo Zuccari e che fu progettato attorno alla metà del Cinquecento per Guidubaldo II. L’edificio si trova in Piazza del Duca, a poca distanza da Palazzetto Baviera, fatto costruire per decisione di Giovanni Giacomo Baviera: qui si possono osservare da vicino degli stucchi portati a termine negli ultimi anni del XVI secolo da Federico Brandani, famoso plastificatore di Urbino.

Ancora, a Senigallia non si può fare a meno di visitare la Rocca Roveresca, il cui aspetto attuale è il frutto del sovrapporsi delle diverse strutture di difesa che sono state realizzate secolo dopo secolo. La configurazione che si può osservare oggi è il risultato delle decisioni di Giovanni Della Rovere, che fece riferimento agli architetti Baccio Pontelli, Luciano Laurana e Federico da Montefeltro.

Perché soggiornare in un hotel a Senigallia

Come si vede, quindi, sono tante le ragioni per cui vale la pena di fermarsi in un hotel a Senigallia per godersi delle vacanze nelle Marche indimenticabili. Un territorio che, tra l’altro, è in grado di deliziare anche gli appassionati di gastronomia, come dimostra il fatto che a Senigallia sono presenti più di cento locali, tra osterie, ristoranti e pizzerie, e di questi non meno del 40% è presente nelle guide all’ospitalità più famose. La scuola alberghiera del posto spiega solo parzialmente il motivo di un successo così clamoroso, che è reso possibile senza dubbio dalla qualità delle materie prime che vengono impiegate.

Che si vada in un bistrot o che ci si rechi in una pizzeria, che si opti per un accogliente ristorante sul mare o che si punti per un’osteria del buon tempo antico, si ha in qualsiasi caso la certezza non solo di mangiare, ma anche di bere bene. Su tutti, ovviamente, i piatti più consigliati ai turisti sono quelli a base di pesce, con il pescato fresco proveniente dall’Adriatico.

E poi c’è, ovviamente, il mare, con la Bandiera Blu a testimoniare e a confermare la qualità di acque che sono adatti a tutti, grandi e piccini, anche per merito di spiagge attrezzate in modo da garantire tutti i comfort. Senigallia, in conclusione, si rivela una città a misura di tutti e alla portata di chiunque, per merito della varietà delle sue proposte che la rendono una location molto attraente, dal punto di vista turistico, non solo nel corso della stagione estiva ma anche nel resto dell’anno. Una perla delle Marche che è bene valorizzare.

Leave a Reply