Progettare una vacanza a Parigi

Parigi è una delle città preferite dai turisti di ogni età, probabilmente la più romantica al mondo. Da sempre ispiratrice di poeti, artisti e musicisti, la capitale francese è uno straordinario mix di tradizione, storia e cultura che si intrecciano in maniera naturale dando vita ad uno straordinario ed inconfondibile stile, tangibilmente riconoscibile semplicemente passeggiando per le vie della città. Vi sono luoghi e monumenti che sono a tutti gli effetti delle icone cittadine e registrano milioni di visitatori ogni anno, tra questi spiccano la Torre Eiffel, il Museo del Louvre, la Cattedrale di Notre Dame e gli Champs Elysee, per citare alcuni esempi.
Immancabile è poi una bella passeggiata rilassante alla scoperta dell’Île de la Cité e Montmartre, il quartiere degli artisti che riserva scorci veramente unici e suggestivi in particolar modo al calar del sole, quando è possibile godere di meravigliosi e romanticissimi tramonti. Tanti sono i cafè che popolano il quartiere, e sarà questa l’occasione per fare una piccola pausa di gusto e provare specialità del luogo quali la tarte au fraise (per i più golosi), o una buonissima quiche, per coloro che preferiscono il salato. Vi è comunque una funicolare che consente di raggiungere ugualmente Montmartre in soli due minuti e risparmiare decisamente la fatica della salita.
Il modo migliore per vivere questa romantica città è probabilmente quello di individuare una tra le case vacanze Parigi situate nei pressi del centro, o comunque in una zona di importanza strategica. Così facendo sarà possibile muoversi anche a piedi, in base all’itinerario del giorno, ed evitare di utilizzare la metropolitana: ciò consentirà di scoprire angoli e scorci che altrimenti sarebbero rimasti inesplorati ma al tempo stesso di risparmiare sui costosi mezzi di trasporto parigini. La metropolitana di Parigi è infatti la più cara d’Europa dopo quelle di Londra e Berlino, e scegliere dunque di soggiornare nei pressi del centro può essere una scelta che consentirà di risparmiare non poco sugli spostamenti.

I luoghi da visitare a Parigi sono comunque davvero tanti, ed è impensabile riuscire a vedere tutto in un’unica volta anche nel caso il proprio soggiorno sia di una settimana o più. Per questo è preferibile preparare con cura un elenco delle attrazioni preferite  e mettere a punto un itinerario giornaliero da rispettare, così da avere la certezza di non perdere nulla di ciò che interessa maggiormente e vivere al meglio questa splendida esperienza parigina.

Leave a Reply