Alla scoperta della Pineta di Cervia

Fare sport all’aria aperta è uno dei modi migliori, per trascorrere una vacanza all’insegna del benessere e ossigenare i propri polmoni. Per chi si appresta a raggiungere Milano Marittima con i propri figli, è importante stabilire una serie di attività da fare nella natura durante le giornate di vacanza.

In questo modo, oltre a fornire una serie di meravigliosi ricordi della vacanza appena trascorsa, s’insegna loro a godere delle bellezze che la natura ci offre. La Pineta di Cervia, è sicuramente una delle location migliori dove trascorrere dei pomeriggi rilassanti immersi nella natura; magari alla scoperta della flora e della fauna che vi abitano.

All’interno della Pineta, oltre a una serie di sentieri che vi portano alla scoperta dei suoi angoli più remoti, sono presenti diversi punti di ristoro dove sostare. Tra un pic nic e una scampagnata, potete anche visitare una fattoria per fare la conoscenza degli animali che vi abitano e apprendere le nozioni necessarie a creare un piccolo orto casalingo.

Per chi vuole fare dello sport all’interno della Pineta, è possibile praticare il jogging o pedalare con la propria bicicletta lungo una serie di sentieri adatti a tutti. La conformazione del territorio dove sorge la Pineta, fanno in modo che i suoi sentieri siano adatti anche alle persone non particolarmente allenate.

Come potete vedere, la Pineta di Cervia è un luogo che vi riserva una serie d’interessanti iniziative adatte a tutta la famiglia.

Soggiornare a Milano marittima

Per chi vuole visitare la Pineta di Cervia, la città ideale dove soggiornare è sicuramente Milano Marittima. I suoi ampi viali alberati, le belle spiagge e i tanti servizi a vostra disposizione sono l’ideale per una vacanza in famiglia. Quando si sceglie un albergo Milano Marittima 3 stelle superior per il proprio soggiorno, è importante valutare con attenzione tutte le sue proposte e servizi annessi. Questo, è importante sia per permettere ai propri figli di divertirsi sia per potersi rilassare in pace e tranquillità durante tutto l’arco della vacanza.

Traghetti per l’Elba

L’isola d’Elba è la terza isola italiana più grande in termini di dimensioni, anche se ha solo 35.000 abitanti. L’isola d’Elba si trova in provincia di Livorno, ed è facilmente raggiungibile in traghetto dalla città di Piombino. La traversata da Piombino per la città principale dell’isola d’Elba, Portoferraio, dura circa un’ora. In alta stagione si consiglia di prenotare con largo anticipo se non si vuole rimanere bloccati nel porto in attesa del prossimo traghetto per l’Elba. L’isola d’ Elba ha 147 km di costa, ed è conosciuta per il suo clima mite e mediterraneo. L’isola è pittoresca, lussureggiante, e offre una grande varietà di paesaggi romantici, ma anche villaggi di pescatori con antiche fortezze e borghi arroccati sulla montagna. Naturalmente, l’isola dispone di un totale di 130 bellissime spiagge di sabbia fine si affacciano sul mare cristallino. Le distanze sull’isola sono abbastanza ristrette, ma i percorsi per raggiungere le spiagge sembreranno più lunghi poiché le strade sono tortuose.

Il mare che circonda l’isola d’Elba attrae gli amanti delle immersioni subacquee e di altri sport acquatici. Infatti sull’ Elba si può trascorrere una vacanza giocando in un bellissimo campo da golf, facendo equitazione e correndo in mountain bike: queste sono solo alcune delle tante opportunità di attività possibili all’aria aperta. Le altre isole dell’arcipelago sono anche loro splendide da visitare per le loro testimonianze storiche e la loro fauna è particolarmente abbondante. L’arcipelago è ora un’area naturale protetta. L’ Elba è stata abitata fin dai tempi degli Etruschi, che erano particolarmente interessati ai suoi ricchi giacimenti di ferro. Portoferraio (raggiungibile con i traghetti Piombino Portoferraio), ovvero la cittadina di punta dell’isola, infatti significa “porta di ferro”, ed è stato un luogo di grande importanza per l’economia dell’isola per millenni. È inoltre possibile visitare le miniere abbandonate, l’ultima delle quali venne chiusa nel 1984. Molte persone associano tuttavia l’ Elba a Napoleone, che, anche se ha vissuto lì solo per 10 mesi, ha lasciato la sua impronta attraverso opere pubbliche e riforme, comprese quelle della razionalizzazione delle attività minerarie, le cure ospedaliere e l’importazione di nuove varietà di uve per la produzione di vino e di uliveti per la produzione di olio. Sull’isola d’Elba inoltre è possibile visitare anche le sue due case, la Villa dei Mulini a Portoferraio e Villa San Martino, la sua residenza estiva. L’isola d’Elba offre anche una vasta selezione di ristorantidove troverete tutti i menu di pesce e di frutti di mare tipici dell’isola, che ha anche una serie di vigneti, che producono principalmente vino bianco.

MSC Crociere ti porta in Francia: alla scoperta della città di Marsiglia

Siete sempre rimasti affascinati dalla Francia? Amate il sole e il mare e desiderate vivere una bellissima crociera? MSC è quello che fa per voi! Con una delle tante crociere del Mediterraneo, MSC vi porta direttamente al sud della Francia per visitare le bellezze che questa terra è in grado di offrire. Prima tra tutte vi è Marsiglia. La città, di recente nascita. È una tra le aree maggiormente popolate dopo la Capitale e Lione. La nave da crociera MSC vi accompagnerà al View Port, dove sono presenti tantissimi bar e chioschetti, dove è possibile ammirare pesci ancora vivi in vendita sulle barche ancorate a quai de Belges. Questo posto, infatti, è un punto d’osservazione meraviglioso sull’intera città.

 

Chi desidera gustare un bel caffè innanzi al panorama marsigliese non può non fermarsi a Le Panier, a Nord della città di Marsiglia. Il bar ha delle terrazze sempre soleggiate ed è immerso in una zona storica della città, ricca di stradine sempre ben tenute e pulite. Per chi ama apprezzare i panorami, il posto migliore è Palais du Pharo oppure dal promontorio dopo Fort Saint-Nicolas.  A nord di Vieux Port si struttura il cuore della città di Marsiglia, la parte più antica, ossia Le Panier.

 

La Crociera MSC vi consente di aderire anche a moltissime escursioni che partono direttamente dalla città di Marsiglia. Alcune sono dirette ad Aix-en-Provence, la cittadina principale della Provenza. Essa è un luogo particolarmente romantico e solenne, da sempre vissuto come un luogo adatto ai conservatori. Non a caso, Aix era la capitale della chiesa cattolica durante il Medioevo e per molti secoli essa è stata anche il luogo principale dell’arte francese. Altra meta frequentatissima è Avignone: la città dei papi. Non potete andare nella Francia del sud e non visitare questa piccola città con mura basse medievali che cingono, tuttora, il centro antico. Essa appare come un angolo di storia in cui tutto è rimasto immutato nel tempo.

Che cosa aspettate? Prenotate la vostra crociera e godetevi le meraviglie della Francia.

Sky Parking: il parcheggio più grande vicino all’aeroporto di Villafranca di Verona

Lo Sky Parking adiacente all’aeroporto Valerio Catullo di Villafranca di Verona si propone come una soluzione molto interessante per chi ha la necessità di lasciare la propria vettura in un parcheggio per viaggi di lavoro o di piacere. Quali sono le caratteristiche di questo aeroporto? Si tratta di un servizio decisamente completo, in quanto lo Sky Parking si trova a due minuti dallo stesso aeroporto ed è servito da un servizio di navette continuo che conduce i viaggiatori ai gates.

Si tratta di uno spazio molto ampio, che offre un buon numero di servizi di tipologia business, proposti al costo di un’economy. I più importanti sono relativi al servizio di video sorveglianza 24 ore su 24 e alla presenza di polizze assicurative furto incendio allo scoperto e anche all’interno della struttura. Il parcheggio Sky Parking offre nel prezzo del biglietto la possibilità di ricaricare l’auto se le batterie fanno i capricci e anche di gonfiare gli pneumatici se si sono sgonfiati durante la sosta. Particolarmente interessante è il servizio chiavi in mano, e anche quello relativo alla custodia delle chiavi durante il viaggio. Si tratta di una proposta pensata per chi desidera lasciare l’auto in buone mani, un un parcheggio comodissimo all’aeroporto e confortevole dal punto di vista della logistica.

Villaggi e Residence sul Gargano

Se si desidera trascorrere una vacanza in Puglia all’insegna del sole e del mare, i villaggi del Gargano sono senza dubbio tra le strutture ricettive più gettonate: il Gargano infatti, al pari del Salento, è la zona turistica della Puglia più apprezzata durante i mesi estivi, e può essere davvero un’ottima idea quella di scegliere un villaggio per il proprio pernotto.

I villaggi sono tra le strutture ricettive più diffuse nella zona garganica, soprattutto in prossimità di Vieste, comune appartenente alla provincia di Foggia e interamente affacciato sul mare il quale costituisce una delle mete più ambite dai turisti estivi.

I villaggi turistici sul Gargano sono delle strutture ricettive totalmente immerse nel verde e nella natura, le quali consentono quindi di vivere una vacanza davvero suggestiva e particolare.

All’interno di tali strutture sono disponibili delle sistemazioni di varia tipologia: oltre agli appartamenti classici, infatti, vi sono moltissimi bungalow, degli elementi strutturali alquanto caratteristici che sono considerati una sorta di icona del turismo estivo nella zona garganica.

gargano

I bungalow sono delle antiche costruzioni di origine indiana le quali si rivelano davvero perfette per chi desidera vivere una vacanza all’insegna del relax e del verde: soggiornare in un bungalow è sicuramente un’esperienza diversa rispetto al pernottamento classico, tuttavia anche in questi casi è certamente possibile godere di ottimi comfort.

I bungalow dei villaggi del Gargano, non a caso, sono scelti da una clientela estremamente vasta, la quale spazia dalla famiglia con bambini alla comitiva di giovani; la sistemazione in bungalow, peraltro, può essere assai vantaggiosa anche dal punto di vista economico.

I villaggi e i residence del Gargano sul mare offrono inoltre tantissimi servizi ai propri ospiti, quindi supermercati, ristoranti, aree fitness, spazi dedicati allo svago dei bambini con relativi servizi di animazione, parcheggio, e molto altro ancora.

Chi ha la necessità di risparmiare, peraltro, in questi residence può certamente assicurarsi un soggiorno accattivante a fronte di una spesa decisamente contenuta, anche in alta stagione.

Le proposte relative a questo tipo di pernottamento sono tantissime nella zona del Gargano, quindi si può facilmente individuare l’opzione più adatta alle proprie necessità.

Queste strutture ricettive si associano in modo ottimale al contesto di spiagge e verde che contraddistingue questi scorci di Puglia: da un lato, infatti, consentono di vivere una vacanza a stretto contatto con la natura, dall’altro rispettano al meglio il paesaggio, senza che il massiccio turismo ne alteri l’essenza.

 

MSC Crociere presenta nuove accattivanti crociere in partenza da Cuba

MSC Crociere ha scelto di valorizzare i bellissimi luoghi di Cuba e dei Caraibi con delle nuove crociere, le quali si preannunciano davvero molto interessanti.

Questa nota società crocieristica è prossima ad ultimare uno dei suoi “gioielli”, ovvero MSC Opera, una splendida nave da 2.120 passeggeri, e sarà proprio questa moderna e suggestiva imbarcazione la protagonista di questi nuovi, accattivanti itinerari targati MSC Crociere.

Parallelamente alla realizzazione di MSC Opera, la quale è oramai in fase di ultimazione presso i cantieri navali Fincantieri, MSC Crociere ha scelto di costituire un nuovo port home a L’Avana, la capitale cubana, e riuscirà così ad offrire delle nuove, fantastiche crociere in partenza da questo porto, soprattutto per quanto riguarda la prossima stagione invernale.Lavana

Per l’inverno 2015/2016, infatti, MSC Opera ha già organizzato ben 16 crociere, le quali saranno dedicate al Mar dei Caraibi e consentiranno ai viaggiatori di vivere delle lunghe e piacevoli soste nella capitale cubana; tra le tappe previste, inoltre, compaiono splendide località quali le Isole Caiman, il Messico, la Giamaica.

Gianni Onorato, CEO di MSC Cruises, ha sottolineato con grande entusiasmo il lancio di queste nuove proposte crocieristiche, sottolineando peraltro che la crociera inaugurale è ormai imminente, essendo prevista tra non più di sei mesi.

Come evidenziato dallo stesso Onorato, peraltro, la domanda relativa a tale prodotto è già piuttosto cospicua, di conseguenza c’è assolutamente da attendersi che le nuove crociere targate MSC Crociere faranno registrare un autentico boom.

Si tratta, ovviamente, di pacchetti di tipo Fly & Cruise, dunque comprensivi non solo della sistemazione a bordo della nave, ma anche del volo aereo necessario per raggiungere Cuba.

I voli relativi a tali crociere non riguarderanno esclusivamente l’Europa, esattamente l’Italia, la Spagna, la Germania e la Francia, ma anche il Canada, l’Argentina ed il Brasile.

I viaggiatori che prenderanno parte a queste nuove crociere MSC, dunque, proverranno certamente da tutto il mondo, e non potranno che essere positivamente sorpresi tanto dalla bellezza di L’Avana e di tutte le altre tappe, tanto dalla straordinaria modernità e dallo stile della nuova MSC Opera. Numerose sarann le nuove offerte crociere 2016 da parte di MSC Crociere ma anche di altre compagnie di navigazione, per rendere l’esperienza dei viaggiatori sempre più entusiasmante!

 

Partnership tra MSC Crociere ed Etihad per “Fly and Cruise”

La compagnia crocieristica MSC Crociere ha instaurato con Etihad, importante compagnia aerea degli Emirati Arabi, un prolifico accordo tramite cui i viaggiatori europei potranno usufruire di comodi voli per imbarcarsi per una crociera dedicata alle splendide coste di Dubai e dintorni.

Fly and Cruise, questo il nome dell’accordo posto in essere tra le due società, prevede che nel prossimo inverno 2015-2016 i viaggiatori europei potranno usufruire di specifici voli aerei, a cura di Etihad appunto, grazie a cui potranno prender parte a delle nuove, suggestive crociere organizzate da MSC.Etihad

C’è da aspettarsi che queste nuove proposte crocieristiche avranno un buon seguito, non solo, ovviamente, per la bellezza dei luoghi che saranno visitati, ma anche perchè consentiranno ai viaggiatori di regalarsi una crociera all’insegna del sole e del caldo nel mentre in Europa si è in pieno inverno.

Le nuove crociere di MSC prevedono delle tappe ad Abu Dhabi, Khor al Fakkan, Muscat, Khasab, ed ovviamente l’immancabile Dubai.

Esattamente MSC Crociere ha organizzato, per il periodo che intercorre tra il 13 dicembre 2015 ed il 27 marzo 2016, 16 diverse crociere, le quali saranno appunto “servite” dai voli Etihad.

Circa questa nuova partnership ha espresso un grande entusiasmo Gianni Onorato, Chief Executive Officer del marchio MSC Crociere, sottolineando come la compagnia abbia intenzione di rendere Dubai, Abu Dhabi e queste altre splendide località costiere dei luoghi ideali per trascorrere una crociera invernale, non solo per il clima estivo che contraddistingue gli Emirati Arabi.

Anche James Hogan, Chief Executive di Etihad Airways nonchè presidente della società, ha affermato che questa nuova partnership è particolarmente interessante, evidenziando come ad Abu Dhabi sia prossimo ad essere aperto il nuovissimo Abu Dhabi Cruise Terminal, una struttura che consentirà certamente di offrire un servizio più qualitativo a tutti i viaggiatori che scopriranno queste località vivendo una crociera.

L’apertura di Abu Dhabi Cruise Terminal è prevista per la fine dell’anno.

 

 

MSC Crociere commissiona importanti commesse a Fincantieri

MSC Crociere, una delle più importanti compagnie crocieristiche al mondo, ha commissionato a Fincantieri dei lavori davvero importanti, indice di come la società desideri rinnovare la propria flotta per offrire ai viaggiatori un’esperienza ancor più confortevole e qualitativa.

MSC Crociere, infatti, intende anzitutto ristrutturare tutte le proprie navi relative alla cosiddetta “classe Lirica“, dunque MSC Armonia, MSC Lirica, MSC Sinfonia ed MSC Opera.

Questa importante commessa si concluderà entro la fine del 2015, e prevede una serie di migliorie molto importanti relative alle navi coinvolte: queste imbarcazioni saranno infatti arricchite con nuove tecnologie, nuove cabine (circa 200 per nave) e nuovi spazi comuni, senza dimenticare l’interessante novità della boutique di bordo.

MSCFincantieri

MSC Crociere, dunque, desidera offrire ai propri clienti un’esperienza di viaggio davvero eccellente, tuttavia il rinnovo delle navi appartenenti a “classe Lirica” non è l’unica commessa che la società ha scelto di affidare a Fincantieri.

Tra queste due grandi aziende, infatti, è stato già fatto un accordo che prevede la produzione di due nuove navi da crociera, cui potrebbe aggiungersene una terza.

Le nuove navi di cui MSC Crociere si doterà si preannunciano molto interessanti: il prototipo di uno di questi nuovi modelli, ovvero esattamente quello della nave Seaside, corrisponderà alla nave da crociera più grande mai costruita da Fincantieri.

I costi che MSC Crociere dovrà sostenere per queste due nuove navi sono notevoli, ammontando a circa 700 milioni di euro per nave, segno evidente di come la società ritenga assolutamente opportuno e lungimirante operare degli investimenti.

Per contro, ovviamente, queste grosse commesse confermano come il gruppo Fincantieri continui ad essere considerato una garanzia assoluta per quanto riguarda la progettazione e la realizzazione di navi da crociera.

C’è grande attesa, dunque, per le innovazioni che Fincantieri riuscità ad assicurare alla propria flotta, ma soprattutto per il nuovissimo gioiello Seaside, imbarcazione che, come detto, avrà delle dimensioni davvero sorprendenti.

 

In Italia la nave da crociera più grande del mondo

Ha finalmente toccato le coste italiane la nave da crociera più grande del mondo, ovvero Allure of The Seas della compagnia Royal Caribbean.

Questo maestoso gioiello ha fatto tappa dapprima presso il porto di Civitavecchia ed in seguito presso quello di La Spezia, dopo aver trascorso 18 giorni di rivitalizzazione presso i cantieri Navantia, in Spagna.

Inutile dire che questa splendida nave è riuscita ad affascinare e a sorprendere le migliaia di persone che hanno avuto modo di godere di cotanto spettacolo, e che hanno raggiunto i porti di Civitavecchia e di La Spezia proprio per poter ammirare questa imbarcazione dalle dimensioni eccezionali e dai numeri esorbitanti, con una lunghezza pari a 362 metri, un’altezza di 65 metri ed una stazza lorda di ben 225.282 tonnellate.AllureOfTheSeas

Ovviamente, il fascino di questa nave non è legato esclusivamente alle sue dimensioni, ma anche alle tantissime attrazioni che vanta al proprio interno: non è affatto sbagliato definire, da questo punto di vista, Allure of The Seas come una vera e propria città galleggiante.

A bordo del gioiello di Royal Caribbean è possibile praticare delle attività che, fino a pochi anni addietro, sarebbe stato impensabile riuscire ad effettuare a bordo di una nave da crociera: Allure of The Seas, infatti, offre la possibilità di praticare simulazioni di surf e di pattinare sul ghiaccio.

Come non ricordare inoltre, tra le principali attrazioni di questa nave, Royal Promenade, un vero e proprio viale che propone bar, ristoranti, locali, boutique e molto altro ancora.

Allure of The Seas reciterà un ruolo da protagonista nell’estate 2015 che sta iniziando, grazie a numerosissime tappe nel Mediterraneo che consentiranno di poterla ammirare non solo nei porti italiani, ma anche presso altri paesi europei.

Osservare un gioiello simile è davvero una splendida esperienza; inutile sottolineare che, chi si imbarcherà su Allure of The Seas per vivere una crociera, avrà modo di godere di comfort davvero straordinari e di vivere una vacanza certamente indimenticabile.

I traghetti per la Sardegna: scelta ottima anche sul piano logistico

Se il traghetto è il mezzo più scelto per raggiungere la Sardegna non è solo perché offre un ottimo livello di comfort, ma anche perché questo particolare riesce a soddisfare in modo ottimale svariate esigenze di natura logistica. I porti da cui si può raggiungere la Sardegna, infatti, sono numerosi, di conseguenza imbarcarsi per l’isola sarda risulta decisamente agevole tanto per chi abita a Nord Italia, tanto per chi si trova invece a Centro o a Sud.

Per quanto riguarda il territorio italiano, infatti, l’elenco di porti in cui partono numerosi traghetti Sardegna è piuttosto consistente, e possiamo ricordare i porti di Genova, quello di Livorno, quello di Piombino, ed ancora quello di Civitavecchia, uno dei più rinomati per quanto riguarda i collegamenti con la Sardegna, e quello di Napoli. Anche dalla Sicilia, peraltro, si può raggiungere la Sardegna in poche ore imbarcandosi dal porto di Palermo, senza dimenticare la Corsica, isola vicinissima alla Sardegna ed appartenente alla Francia da cui si può raggiungere la Sardegna con viaggi davvero brevissimi.

traghetti sardegna

traghetti sardegna

Il traghetto è un mezzo molto scelto per raggiungere la Sardegna anche dai turisti stranieri, o comunque da chi si trova all’estero: in estate, infatti, sono disponibili molti traghetti per la Sardegna dal porto di Barcellona, in Spagna, e da quello francese di Marsiglia.